semine di gennaio

 

Nel mese di Gennaio si possono effettuare due tipi di semine : in un letto caldo ( quindi in serra) e in pieno campo.

Il primo tipo di semina , quindi da fare in SERRA, riguarda:

 

La Melanzana

La melanzana è un ortaggio ricco di ferro, potassio, fosforo e magnesio.Molto sensibile al freddo,i suoi semi devono essere tenuti a bagno la notte precedente la semina e poi collocati in semenzai o vassoi tenuti al caldo, ricoperti da uno strato sottile di compost. Diverse settimane dopo avviene la germinazione, allora la melanzana può essere spostata in vasetti singoli tenuti però sempre al coperto. Le annaffiature devono essere frequenti ma non abbondanti. La melanzana ha proprietà depurative, lassative, digestive e hanno proprietà ricostituenti.

 

 Il Peperone

Il peperone è l`ortaggio con il più alto contenuto di vitamina C rispetto agli altri, oltre che magnesio, carotene e vitamina B. Richiede una temperatura calda per tutto il periodo della crescita, quindi la semina viene effettuata in serra con una temperatura di circa 21° C e quando le piantine cacciano la quinta foglia possono essere piantate all`aperto nella prima decade di Maggio con distanza di 45 cm sulla fila e 60-70 cm tra le file. I peperoni sono antitumorali e proteggono l`apparato cardiovascolare.

 

 

 Il Ravanello

Il ravanello è ricco di vitamina B e C, sodio, potassio e ferro. Per la semina in serra si procede seminando rado su solchi distanti 10 cm tra loro oppure a spaglio su un terreno rastrellato. La germinazione dei ravanelli è rapidissima. Dopo 10-12 giorni ,infatti, si diradano i semenziali. Bisogna però stare attenti a non annaffiare eccessivamente il terreno , che andrebbe a scapito delle radici. Il ravanello è ottimo contro l`ansia, per conciliare il sonno, per depurare e per la digestione.

 

 Il Pomodoro

Il pomodoro, ortaggio simbolo della tradizione italiana, è ricco di acqua e di ferro, zinco, selenio e calcio. La semina dei pomodori avviene in serra per poi essere trapiantati intorno Marzo- Aprile disponendo le piantine in file distanziate l`uno dall`altra di almeno 12 cm. Bisogna ricordarsi che siccome le piante di pomodoro sono rampicanti, dopo averle interrate bisogna legare ognuna di esse ad un bastoncino in modo tale che possano crescere in verticale e tenere sollevati i rami con i "frutti".

 

 Il Sedano

Il sedano contiene vitamina E, B, C ed è ricco di sali minerali. Il sedano si semina in vassoio non coperto ma umido ad una temperatura tra il 13 e i 16° C. La germinazione avviene dopo circa 3 settimane e appena le piantine avranno sviluppato le prime due vere foglie bisogna travasarle in vasetti singoli per poi ripiantarle definitivamente nell`orto tra Aprile e Maggio. Il sedano è un ortaggio depurativo, rimineralizzante, antidepressivo e indicato per problemi di pressione alta.

 

 Il Melone

Il melone è ricco di vitamina A e C, fosforo, calcio e potassio. La semina del melone avviene in vasetti singoli con due semi per vasetto mantenuti ad una temperatura intorno ai 21°C per poi essere abbassata a 16°C dopo la germinazione. In seguito si procede al diradamento per mantenere una sola piantina per vaso per poi effettuare il travaso definitivo tra Maggio e Giugno. Bisogna stare attenti a non bagnare mai il fusto durante l`annaffiatura, che deve essere regolare durante la crescita dei frutti per poi diradarsi nel processo di maturazione. Il melone ha un`azione disintossicante, idratante e contrasta l`invecchiamento.

 

Il secondo tipo di semina, quindi fa fare in PIENO CAMPO, riguarda :

 

 Aglio Bianco

L`aglio ha un apparato radicale superficiale per cui bisogna stare attenti alla lavorazione del terreno che deve essere leggera per non danneggiare la radice. Coltivato in pieno campo non ha bisogno di sistemi di irrigazione, le piogge sono sufficienti e man mano che si avvicina la maturazione dei bulbi ( quindi quando le foglie iniziano a seccarsi e piegarsi) bisogna diminuire l`apporto d`acqua in quanto un terreno umido, in questo periodo, favorisce la formazione del marciume. Quando le foglie sono completamente secche si procede alla raccolta estirpando la pianta e lasciandola essiccare sul terreno per circa una settimana. L`aglio ha un`azione ipotensiva, antisettica e cardiovascolare favorendo la circolazione sanguigna.

 

 

 I Piselli

Per la semina dei piselli bisogna tracciare le file a una distanza di 50-60 cm ricoprendoli con non più di 2 cm di terra e irrigandoli frequentemente ma non in maniera abbondante. Quando le piantine di piselli avranno raggiunto i 10 cm bisognerà legarle a un sostegno in quanto piante rampicanti. I piselli sono ricchi di fibre, ferro, vitamina C ( per le difese immunitarie) e la vitamina B9, per il rinnovamento cellulare.

 

Le Fave

Le fave preferiscono un terreno leggermente argilloso ma prospera in qualsiasi buon terreno da orto purchè vangato in profondità. I semi in gruppi di 3-4 vengono posti a 60 cm in solchi posti a 25-30 cm l`uno dall`altro. I semi di fava vengono ricoperti da un leggero strato di terra per poi rincalzare il fusto a fine inverno. Le fave hanno proprietà diuretiche e digestive



 

abbonamento frutta e verdura freschissima

NEWS

  Condividi


Ti trovi a :

  1. semine di gennaio

Gastronomia italiana prodotti regionali   Gastronomia italiana prodotti regionali
Chi Siamo
Condizioni di Vendita
Tutte le News

Contatti

Recessi

Paga Subito

Visita 100talenti
Privacy
Tempi di Consegna

MPC shop acquisti online miglior prezzo con MastercardMPC shop acquisti online miglior prezzo con MpcshopMPC shop acquisti garantiti al miglior prezzo chiama +39 0247758004MPC shop acquisti online miglior prezzo paga con paypalMPC shop acquisti online pagati con visa miglior prezzo

MPCSHOP.IT è un sito del mpc Shop | M.P.C. Musso Personal Computer srl - Tutti i diritti riservati, vietata la riproduzione anche parziale |
Piva IT 11811400156 |
Mappa del sito Mpcshop |

Per informazioni e ordini telefonici: +39 0247758004 | Lun-Ven | 9.00 - 13.00/14.00 - 18.00 | Fax +39 02700520906 |
Sede legale: Via Pulci n. 15 - 20126 Milano | Sede operativa: Via Sesto San Giovanni 31A int 110 - 20126 Milano


 
Gastronomia italiana prodotti regionali   Gastronomia italiana prodotti regionali